Società “iperstoriche” – Floridi (2017)

Floridi (2017) definisce “società iperstoriche” quelle in cui

(…) almeno il 70 per cento del prodotto interno lordo (PIL, il valore dei beni e servizi prodotti in un paese) dipende da beni intangibili, fondati sull’uso d’informazione, piuttosto che da beni materiali, che sono il prodotto di processi agricoli o manifatturieri. Le loro economie riposano in larga misura su risorse basate sull’informazione (economia della conoscenza), servizi ad alta intensità d’informazione (in particolare nell’ambito di servizi commerciali, proprietà, comunicazione, finanza, assicurazione e intrattenimento) e settori pubblici orientati all’informazione (in particolare l’educazione, la pubblica amministrazione e la sanità).

Esse sono per esempio

tutti i membri del G7 – Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone, Gran Bretagna e Stati Uniti (…)

benvenuti-nella-scuola-digitale-versione-2019-7-638

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...