Controesempi – 15

Tesi davvero avvilenti sul “Fatto quotidiano online“.

Screenshot 2020-04-20 08.07.51

Si parte con una visione superficiale, ma indicativa: “ladidattica a distanza è infatti declinata e rappresentata in forma unica, quella tipica della retorica della polarizzazione, del pensiero duale, che ha rinunciato alla dialettica e al confronto a favore dello schieramento: chi problematizza non può infatti mirare al consenso, al successo mediale.

Si prosegue con uno strafalcione (“arretramento” anziché “arretratezza”) che la dice lunga sulla strumentalità delle affermazioni fatte e delle implicazioni dedotte sul possesso sociale di dispositivi.

E si giunge a conclusioni davvero inconcepibili, sul piano umano prima ancora che deontologico: grande spazio alla libertà di insegnamento, nemmeno un cenno allo stato di detenzione domiciliare imposto a bambini, ragazzi, adolescenti e giovani.

Questi sono anzi ridotti alla categoria di studenti, la cui responsabilizzazione etica e civile, individuale e collettiva, passerebbe attraverso le forche caudine della promozione o meno (ritorna il pensiero duale).

Del resto questa è la forma più evidente ed agognata del potere di coloro che chi scrive considera il “focus” dell’istruzione, ovvero gli insegnanti, per altro non in grado di dare senso e significatività a ciò che fanno senza brandire gli strumenti dell’Armageddon. Strana visione della dignità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...