On the (smart) road

La “strada intelligente” mira a consentire comunicazione e interconnessione tra i veicoli che la percorrono. Prevede sistemi di rilevazione capaci di fornire ai viaggiatori informazioni su condizioni stradali, traffico o altre situazioni particolari. Comprenderanno anche deviazioni in caso di incidenti; suggerimenti di percorsi alternativi; interventi sulla velocità per ottimizzare il traffico; gestione di accessi, parcheggi e rifornimenti; tempestivi interventi a fronte di emergenze. 

Anas, per esempio,ha intenzione di investire 1 miliardo di euro nei progetti di digitalizzazione, tra cui appunto  3000 km di smart road.
Sono per altro in corso i primi test.

Si apre quindi un nuovo terreno di estrazione finalizzata al profitto e di possibili attriti con la riservatezza dei dati personali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...