Hacking concettuale

Decostruzione dei modelli concettuali mainstream e risignificazione lessicale del campo di azione dei dispositivi digitali e del relativo immaginario, con approccio etico, politico-culturale, sociale.

In prima istanza demisticante, in seguito nella direzione dello sviluppo, dell’estensione e del prolungamento delle capacità umane, in termini di indipendenza ed equilibrio planetario.