Generazione dei dati

Come sintetizza Florio, oggi i dati

(…) si generano soprattutto nelle interazioni sui social media, attraverso la posta elettronica, attraverso prenotazioni e acquisti online, uso di carte di credito e POS, attraverso la semplice visita ad un website ma anche nelle interazioni con la pubblica amministrazione e i sistemi sanitari.

Domani potrebbero essere generati soprattutto da macchine interconnesse fra di loro, internet-of-things, che in sostanza consiste nel fatto che ogni singolo oggetto dotato di una scheda logica potrebbe generare segnali trasmessi, accumulati, analizzati e processati a distanza per ogni genere di attività. Si prevede che 25 miliardi di macchine saranno così interfacciate nel 2025, essenzialmente wireless. La tecnologia 5G potrebbe supportare, a quanto si dice, un milione di connessioni per chilomentro quadrato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...