Iperoggetti

Secondo Timothy Morton non sono percepibili con i sensi, non sono misurabili né controllabili, ma assolutamente incomparabilmente piú vaste e potenti degli esseri umani: riscaldamento globale, inquinamento ambientale, scorie radioattive, radiazioni nucleari. mettono infatti in crisi la «scala umana» del mondo e spingono a una ridefinizione profonda del senso e delle modalità della presenza e delle azioni da parte degli esseri umani sul Pianeta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...