Reti e piattaforme a confronto – tabella commentata

La tabella paragona le infrastrutture digitali del dominio, largamente diffuse, e quelle dell’emancipazione, ancora del tutto minoritarie.


Il confronto riecheggia il concetto di “Organized networks” di Ned Rossiter, ripreso da Geert Lovink  in “L’abisso digitale“. A differenza dei social media del capitalismo di piattaforma, centrati sull’utente e su legami deboli costruiti o regolati dagli algoritmi, una rete organizzata è centrata sulle attività di un numero ristretto di partecipanti, che  perseguono consapevolmente obiettivi concreti e praticano un impegno concreto e continuativo, lontano dallo logica degli eventi a intermittenza.

Molti di questi concetti innervano il progetto Decode.

Suggerendo di scaricare il “Kit de la lucha in  Internet“, segnaliamo, infine, le riflessioni di Santoro:

La critica del Web per come lo conosciamo (e non la sua esaltazione feticistica), la connessione tra conflitti reali e campagne online (e non l’illusione di poter costruire un mondo a parte che federa individui atomizzati) e la distribuzione orizzontale della comunicazione (e non la diramazione delle informazioni da un centro) sono i tre strumenti che hanno trasformato il 15M spagnolo in un movimento reale. Non sono risposte definitive al net-liberismo ma sono sperimentazioni concrete che hanno funzionato.

 

 

3 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...