Cluster tecnologico secolare

Così F. Balestrieri e L. Balestrieri definiscono

“[l’]intreccio di tecnologie fortemente interdipendenti (…) destinato a condizionare il XXI secolo:

lo sviluppo dei supercomputer e dei computer quantistici, che promettono una potenza di calcolo su una scala radicalmente più elevata;

le reti neurali e il deep learning, che spalancano nuovi orizzonti all’intelligenza artificiale;

l’Internet of Things; la cognitive automation e le interfacce tra uomo e macchina;

il 5G, che tutto connette e mette a sistema.

Questo insieme è alla delle tensioni economiche e geopolitiche del presente, in particolare tra USA e Cina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...