Forza lavoro invisibilizzata

Comprende sia i prosumer sia i micro-lavoratori impiegati dal capitalismo di piattaforma con sue diverse forme di intermediazione. Si caratterizza per mancanza di consapevolezza, multiposizionalità, precarietà e casualità aggregativa. Realizza modalità di produzione desocializzate, impedendo qualsiasi dimensione psicologica collettiva.

6 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...