Moneta “Social”

Progetto di sfruttamento delle esistenze di miliardi di prosumer come fattore diretti di valorizzazione non solo nella direzione del profitto, ma anche in quella della finanziarizzazione libertariana della quotidianità.

Nelle intenzioni, Libra assumerà (2020) “funzioni di Stato (garanzia sulla proprietà), di zecca (“stampa” della moneta), di banca (deposito), di garante (niente speculazione o inflazione) e di intermediario finanziario”. (M. Liberatore, Il marchio coloniale sull’innovazioneIl manifesto, 10 luglio 2019)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...