Aadhaar

Identificazione biometrica di quasi tutti gli abitanti dell’India mediante impronta digitale e scansione dell’iride da associare a una foto scattata nella sede di Aadhaar (“fondamenta”). Compensa le carenze anagrafiche, permette – mediante un numero univoco a dodici cifre – di accedere a servizi governativi governo e all’economia formale, il che implica l’aumento di contribuenti e la riduzione sprechi e frodi. Aadhaar permette al Tesoro di trasferire i fondi delle pensioni statali, dei sussidi per i carburanti e altri aiuti direttamente su conti bancari a cui i legittimi beneficiari hanno accesso con l’impronta digitale. Il piano è poi stato esteso a un database con le informazioni su contratti di telefonia mobile, viaggi ferroviari e profili social dei cittadini indiani, configurando un sistema di sorveglianza di massa.