Spy-fi

L’espressione evoca le accuse di violazione della privacy, rivolte a Google  da più parti , secondo cui le automobili impegnate nella costruzione di Google Street View fu raccoglievano via connessioni wi-fi non criptate, oltre a immagini del territorio, anche email, URL visitati, password, nomi, numeri di telefono, informazioni sul credito bancario, messaggi, trascrizioni di chat, dating online, pornografia, informazioni sull’uso del browser, dettagli medici, geolocalizzazione, file audio, video e fotografici, dati collaterali destinati al surplus comportamentale finalizzato alla pubblicità predittiva.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...