Condivisione competitiva

Modalità di distribuzione delle informazioni tipica dell’agire individuale e narcisista sulle piattaforme digitali, che prevedono l’io dell’utente  e il “noi” dei soggetti categoriali e delle soggettività formattate in modo omologante.

La loro cessione da parte di un utente ad altri avviene infatti sempre per ottenere in cambio qualcosa: più raramente una diretta retribuzione in denaro, più spesso perché per consolidare  interazioni e relazioni vanno seguite le regole della piattaforma di cui si è prosumer o perché si desidera incrementare il proprio capitale reputazionale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...